Tragedia di Genova, riflessione e proposte del costruttore salernitano Antonio Lombardi

Nel giorno del lutto nazionale per le vittime della tragedia del ponte Morandi a Genova abbiamo voluto fare una ulteriore riflessione sulla sicurezza di strade ed autostrade che inevitabilmente riguarda noi tutti nella vita quotidiana. C’è tanto da fare per evitare altre tragedie. Avvisaglie sul altre situazioni di pericolo già ci sono state ed ancora è stato fatto poco o niente per garantire la sicurezza.

La tragedia del ponte Morandi ha attirato l’attenzione anche sul ruolo delle Concessionarie. Il governo ha intenzione di revocare la concessione ad Autostrade per l’Italia che gestisce un bene pubblico ma che con gli utili ricavati ha fatto poco per evitare il crollo di Genova e per mettere in completa sicurezza tutti i ponti e viadotti.

Abbiamo affrontato la delicata questione facendo una riflessione questa mattina a Radio Alfa con il costruttore salernitano Antonio Lombardi, presidente nazionale di Federcepi Costruzioni e presidente dell’Associazione Costruttori Salernitani.  

Ascolta l’intervista 

Lombardi su strade e concessioni

Lascia un Commento