Tragedia di Ancona, il comune di Salerno spegne le luci in segno di lutto

Salerno esprime profondo cordoglio per le vittime della tragedia in discoteca ad Ancona.

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha disposto, in segno di lutto, lo spegnimento per 5 minuti alle 18 di oggi delle Luci d’Artista di piazza Flavio Gioia (il tempio di Nettuno) e dell’Albero di Natale di Piazza Portanova.

“In queste ore di turbamento unanime, scrive il primo cittadino, per quanto accaduto si rinnovi l’impegno personale e collettivo affinché mai più simili tragedie abbiano a verificarsi in momenti destinati allo svago ed al divertimento

La tragedia si è verificata nella notte in una discoteca a Corinaldo, vicino ad Ancona. Sei persone, 5 minori tra i 14 e 16 anni e una donna (madre di un’adolescente n.d.r) sono morte schiacciate dalla calca mentre tentavano di scappare dal locale nel quale si era scatenato il panico forse provocato da uno spray urticante. 

I feriti sono 59, ma 10 sono in gravissime condizioni. Il locale era gremito da giovanissimi che attendevano il concerto di Sfera Ebbasta.

Lascia un Commento