Tragedia a Piaggine, 67enne muore mentre brucia sterpaglie

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Tragedia ieri nelle campagne di Piaggine, nell’entroterra salernitano.

Un infermiere in pensione, un 67enne di Valle dell’Angelo, mentre bruciava delle sterpaglie nel proprio terreno il fuoco si è esteso non riuscendolo a contenere. Il panico, la fatica e poi il fumo che ha cominciato a respirare gli sarebbero stati fatali. 

Carlo Alberto Rubano, questo il nome, sarebbe morto per asfissia o per infarto. La tragedia si è consumata in località “Rosano” di Piaggine. A trovare il corpo senza vita, un carabiniere forestale e un agente della polizia municipale di Piaggine. Sul posto è intervenuto il 118, ma è stato inutile. I sanitari hanno constatato il decesso.

 

La Procura di Vallo della Lucania ha aperto un’indagine per ricostruire la dinamica della tragedia con l’aiuto dei carabinieri. La salma è stata già restituita ai familiari. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp