Tragedia a Minori, cade da un albero e batte la testa. Muore 70enne

Incredibile tragedia quella avvenuta ieri pomeriggio a Minori. Lo racconta Il Vescovado. Un uomo, Domenico Mansi, 70anni, stava raccogliendo frutti da un albero quando ha perso l’equilibrio ed è caduto. 

Nel cadere, Mansi ha battuto violentemente la testa su delle scale in pietra. E’ accaduto in via Monte nei pressi della chiesa degli Angeli. 

L’uomo, imprenditore edile in pensione, sarebbe rimasto a terra, in una pozza di sangue, cosciente per diverso tempo in cui ha provato a chiedere aiuto. Quando sul posto sono arrivati i sanitari del 118, “Don Mimì” era in condizioni disperate. E’ stato portato al Pronto soccorso di Castiglione, dove i medici hanno avuto conferma dalla TAC di una grave emorragia cerebrale in atto. Il ferito in eliambulanza è stato trasferito all’Ospedale “Ruggi d’Aragona” Salerno dove però è morto poco dopo nella sala di Rianimazione. La moglie e i due figli hanno deciso per la donazione degli organi.

Lascia un Commento