Tragedia a Castellabate, uomo muore nelle acque di Punta Licosa

Tragedia nello specchio d’acqua di Punta Licosa a Castellabate.

Un uomo di 71 anni di Agropoli, Osvaldo Giannella, ex maresciallo della Finanza in pensione, è morto annegato in mare. Era uscito per una immersione subacquea. 

A dare l’allarme sono stati i familiari che non hanno più visto l’uomo rincasare. Sul posto in cui era solito andare per pescare, hanno trovato solo i suoi effetti personali, denunciandone quindi così la scomparsa. 

Hanno quindi allertato la Guardia Costiera che, assieme a Carabinieri e Finanza, hanno localizzato, dopo alcune ore di ricerche, il cadavere dell’uomo in serata, a pochi metri dal locale porticciolo. Sulla salma è stato disposto l’esame esterno che avrebbe confermato l’ipotesi di un arresto cardiocircolatorio.

Lascia un Commento