Tragedia a Calvanico, uomo muore praticando motocross

Tragedia a Calvanico.

Un 45enne di Eboli, Marino Pezzullo figlio dello scomparso senatore Sossio Pezzullo, ha perso la vita oggi ion una zona sterrata, in località Neva, dove stava praticando attività di motocross.

Durante la corsa, un pezzo di legno ha trafitto l’uomo nella zona inguinale, lacerandogli l’arteria femorale e provocando una forte emorragia con conseguente arresto cardiaco.

Gli operatori de “La Solidarietà” di Fisciano che hanno provato ad intubare la vittima e a prestargli i primi soccorsi ma l'uomo era già morto.

Il corpo senza vita è ora all'ospedale di Nocera Inferioreper i primissimi esami dell’attività giudiziaria.

La famiglia Pezzullo già qualche anno fa era stata colpita da un’altra tragedia. Luigi, fratello di Marino, 19enne era rimasto vittima di un incidente durante un’immersione subacquea  in mare al largo della Costiera Amalfitana. Il papà, Sossio Pezzullo, imprenditore e parlamentare, era scomparso a 83 anni nel 2012. 

Lascia un Commento