Traffico internazionale di reperti archeologici, arresti anche nel Salernitano

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Era presente anche in provincia di Salerno l’associazione per delinquere dedita allo scavo e al traffico internazionale di reperti archeologici che all’alba di oggi è stata sgominata dai carabinieri con l’arresto di 19 persone.

Oltre che a Salerno i provvedimenti cautelari sono stati eseguiti nelle province di Caserta, Napoli, Frosinone e Latina. I militari della Tutela del patrimonio culturale hanno recuperato oltre 1.500 reperti archeologici di diversa natura e datazione, per un valore di 1,6 milioni di euro. I reperti provenivano da importanti giacimenti archeologici campani. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento