Tortorella e Conca dei Marini al top della classifica su investimenti in istruzione, trasporti e servizio mensa

Tortorella nel Golfo di Policastro e Conca dei Marini nell’Agro Nocerino Sarnese sono i comuni campani che investono di più nell’istruzione, nell’assistenza alla popolazione, nei trasporti e nel servizio mensa.

E’ quanto emerge dai dati della piattaforma “Openbilanci” che ha tracciato una classifica degli investimenti dei comuni italiani in questi settori, riferendosi ai dati dei bilanci consuntivi del 2014

Tortorella ha fatto registrare una spesa di circa 120 euro pro capite seguita Conca dei Marini e dal comune irpino di Rocca San Felice.

Nella top ten anche Pollica con circa 95 euro pro capite

Buoni piazzamenti anche per Campora  con 77 euro pro capite, seguito da  Ottati, Prignano Cilento, Sessa Cilento, San Mauro Cilento, Laurito, Pisciotta, Stio, Ceraso.

I grandi comuni sono invece nelle posizioni più basse della classifica.

Investimenti nulli invece per Valle dell’Angelo, Petina, Serramezzana, Sapri e Ispani.

Lascia un Commento