Tombini rubati, aumenta il fenomeno. Colpi a Sarno e Pontecagnano

Continua incessante il fenomeno dei furti di tombini o delle griglie da strada. I ladri oggi sono entrati in azione in due diversi territori della provincia e in pieno giorno.

A Sarno sono state rubate le grate di ferro che costeggiano il marciapiede in via Vittorio Emanuele. Un enorme pericolo soprattutto per anziani e bambini che rischiano di caderci all’interno o per i centauri a bordo di moto. I cittadini della zona chiedono al comune di ripristinare al più presto la normalità. Un secondo colpo è stato messo a segno nella zona di Pontecagnano Faiano, dove i ladri hanno portato via tutti i tombini che trovavano lungo via Olmo e via Magellano che sono le strade di accesso all’Aeroporto Salerno Costa d’Amalfi. un fenomeno che sta sostituendo rapidamente quello del furto del rame, materiale altamente rivendibile ma il cui furto ha spesso provocato incidenti o addirittura morti, soprattutto se trafugato da centrali elettriche.

I tombini in ghisa, rivenduti al mercato nero possono valere anche 50/70 euro ciascuno a seconda del peso. A fine settembre era stato identificato e denunciato un giovane accusato, con un complice non identificato, di aver rubato decine di tombini a Mercato San Severino e Roccapiemonte.

Lascia un Commento