Tifosi in trasferta aggrediscono la capotreno, identificati e denunciati

Sono stati denunciati dalla Polizia due tifosi dell’Angri di 25 e 23 anni che, nel pomeriggio di sabato scorso, a bordo di un treno regionale hanno aggredito una giovane capotreno.

Il gruppo di tifosi, composto da 26 “ultras”, era partito nel pomeriggio da Angri a bordo del treno per raggiungere Mercato San Severino e assistere all’incontro di calcio tra la compagine del Calpazio e la squadra dell’Angri.  

Prima di salire a bordo del treno, due giovani del gruppo, senza biglietto, al momento del controllo da parte della capotreno, l’hanno strattonata e spintonata, insultandola con frasi ingiuriose ed espressioni volgari.

Gli altri appartenenti al gruppo, per la maggior parte sprovvisti di biglietto, approfittando dell’azione violenta dei due supporter sono saliti a bordo treno.

La capotreno ha avvertito subito la Polizia Ferroviaria. Nel frattempo i due aggressori hanno continuato a minacciarla.

Dalla visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, i due sono stati identificati e denunciati. Avevano già precedenti di polizia. Sono in corso le procedure per l’adozione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO).

Lascia un Commento