Ticket sui farmaci, in Campania la quota più alta

Un terzo della spesa dei ticket sanitari italiani se ne va nella scelta del farmaco di marca.

Nel complesso la quota incassata dalle Regioni nel 2017 per i ticket di farmaci e prestazioni specialistiche ammonta a quasi 3 miliardi di euro. E’ quanto emerge dal rapporto dell’Osservatorio Gimbe che ha analizzato le differenze regionali sulla compartecipazione alla spesa.

In particolare, se la quota pro-capite totale per i ticket oscilla da 97 euro in Valle d’Aosta a 30 euro in Sardegna, per i farmaci varia da 34 euro in Campania a poco più di 15 euro in Friuli Venezia Giulia, mentre per le prestazioni specialistiche si va da 66 euro della Valle d’Aosta a 8,6 euro della Sicilia. E’ aumentata del 20%, nel periodo tra il 2013 e il 2017, la quota da pagare in più per i farmaci di marca.

Lascia un Commento