Test sierologici, al via l’indagine. Nel Salernitano 4mila cittadini in 29 comuni

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ partita ieri l’indagine, che si avvarrà di 150mila test sierologici, per stimare il numero delle persone che in Italia hanno sviluppato anticorpi al Coronavirus.

La Croce Rossa italiana sta telefonando ai cittadini ai quali verrà effettuato il test sierologico. Le persone interessate in Campania sono circa 11mila. Nel Salernitano sono stati coinvolti 4mila cittadini di 29 Comuni. Saranno sottoposti gratuitamente ai test sierologici che poi saranno analizzati dal laboratorio del Ruggi  di Salerno. Il test  non è obbligatorio: le persone che verranno contattate al proprio numero di telefono fisso o di cellulare potranno anche rifiutarsi. Naturalmente, l’invito delle autorità sanitarie è quello di sottoporsi al prelievo del sangue per un dovere civico e un atto di responsabilità.

 

I call center operativi della Croce Rossa sono 21, uno in ogni Regione, ai quali si aggiunge un Centro nazionale di supporto. Il campione, elaborato con l’Istat, viene individuato sulla base del genere e suddiviso in 6 classi d’età, per Regione ed attività lavorativa. Gli operatori saranno impegnati nelle fasi di prelievo a domicilio e negli ambulatori.

I tempi saranno brevi: l’indagine durerà all’incirca 15 giorni ma già dopo le prime 20mila unità analizzate si potrà avere un’anticipazione del trend di diffusione del virus sul territorio nazionale. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp