Terrore a Pagani, balordo sequestra un neonato per farsi consegnare i soldi

Attimi di terrore questa mattina a Pagani quando un uomo ha fatto irruzione in un’abitazione situata in pieno centro. Al momento in casa vi era una donna, moglie di un noto avvocato, con il figlioletto di nove mesi. Il rapinatore, accento campano, non armato e a volto scoperto, ha agito in pochi secondi.

Ha strappato il piccolo dalle braccia della giovane madre minacciando l’intenzione far del male al bimbo se non avesse avuto dei soldi. Lo scrive Telenuova

La donna terrorizzata ha raccolto tutto quello che aveva in casa, qualche centinaia di euro e ha consegnato la somma al rapinatore che ha restituito il bambino afferrando i soldi e fuggendo.

La donna ha allertato i carabinieri che immediatamente sono giunti sul posto. L’immagine del rapinatore che si dileguava nei vicoletti di via striano, strada parallela al palazzo di città, sono state immortalate da alcune telecamere di videosorveglianza dalle quali si spera di risalire all’identità.

A quanto pare il rapinatore è entrato in casa da un balcone lasciato aperto a causa del caldo.

Lascia un Commento