Terremoto 1980, la testimonianza e il ricordo di un cittadino di Romagnano al Monte

A 37 anni dal sisma che il 23 novembre 1980 distrusse e rase al suolo diversi comuni dell’Irpinia e della Valle del Sele e Tanagro, provocando morti, feriti e sfollati, siamo  andati a Romagnano al Monte, comune distrutto dal terremoto e il cui centro storico ancora oggi, ne porta i segni.

A Romagnano al Monte la nostra Mariateresa Conte ha incontrato uno dei superstiti al sisma, l’ingegnere e responsabile alle emergenze, Onofrio Villani.  

Ascoltiamo la sua testimonianza
Onofrio Villani testimonianza terremoto

Lascia un Commento