Tentato furto in una tabaccheria a Baronissi. Folle inseguimento in città poi i banditi fuggono contromano

Tentano il furto in una tabaccheria a Baronissi ma fuggono per l’arrivo dei Carabinieri.

E’ accaduto intorno alle 4 del mattino, una pattuglia dell’aliquota radiomobile della compagnia di Mercato San Severino si è resa conto degli strani movimenti davanti a una nota tabaccheria di via Ferreria in una zona centrale della città della valle dell’Irno.

I banditi, almeno tre, erano già riusciti a scassinare la saracinesca pronti a fare razzia di quanto presente nel locale, ma l’arrivo dell’auto dell’Arma, li ha fatti desistere. I tre, hanno abbandonato gli arnesi usati per lo scasso, e sono scappati a bordo dell’Audi a4 con cui erano arrivati a Baronissi.

Ne è nato un inseguimento terminato quando l’auto con i banditi ha imboccato contromano il raccordo salerno avellino all’altezza di Baronissi nord. I ladri sono usciti ad Antessano e lì hanno ripreso il raccordo in direzione nord.

Le indagini sono in corso.

La tabaccheria non è fornita di un sistema di videosorveglianza. Visto il modus operandi non si esclude che si tratta di una banda di ladri specializzata in furti in appartamenti e negozi proveniente dalle aree dei campi nomadi di Secondigliano o Scampia. 

Nel corso dell’intervento, l’auto dei Carabinieri è stata più volte speronata e il capo Pattuglia è rimasto lievemente ferito

Lascia un Commento