Tenta di violentare un ragazzino a Salerno. Arrestato algerino

E’ accusato di tentata violenza sessuale Djellal Amar di 42 anni, algerino, fermato dalla Squadra Mobile di Salerno ieri sera. Martedì scorso, secondo gli inquirenti, ha tentato, senza riuscirvi, di violentare un ragazzo quattordicenne di Salerno nei pressi di piazza della Concordia mentre il giovane si trovava sugli scogli ad ascoltare musica.

Dapprima ha intrattenuto il ragazzo italiano con un conversazione e poi improvvisamente ha tentato di baciare e palpare il giovane che, sferrandogli un pugno, si è liberato allontanandosi. Il ragazzo ha quindi raccontato ai genitori l’accaduto che si sono rivolti alle forze dell’ordine. Scattate le ricerche, l’uomo è stato rintracciato nei pressi di piazza della Concordia, con indosso i vestiti utilizzati al momento della tentata violenza, circostanza quest’ultima decisiva per il riconoscimento dell’uomo. L’uomo è stato arrestato e trasferito presso la casa circondariale di Salerno in attesa della convalida del fermo d’indiziato di delitto da parte del Giudice per le Indagini Preliminari.

Lascia un Commento