Tensione al carcere di Salerno-Fuorni. In protesta un centinaio di detenuti

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Momenti di tensione oggi pomeriggio nel carcere di Salerno-Fuorni a causa di una rivolta inscenata da circa duecento detenuti.

I detenuti rivoltosi sono saliti sul tetto del carcere presidiato, all’esterno dalle altre forze dell’ordine e sorvegliato dall’alto da un elicottero.

 

La protesta sarebbe scoppiata dopo l’annunciata sospensione dei colloqui con i familiari per l’allerta Coronavirus fino al 31 maggio.

I detenuti sono saliti sul tetto del carcere di Salerno, presidiato, all’esterno dalle altre forze dell’ordine e sorvegliato dall’alto da un elicottero. Secondo quanto si appreso, i detenuti si sono armati spranghe di ferro ricavate dalle brande con le quali hanno distrutto tutto quello che c’era da distruggere.

Il direttore del carcere e il comandante degli agenti della Penitenziaria in servizio nell’istituto stanno lavorando per riportare la situazione alla calma.

Da ore un elicottero sta sorvolando l’area

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp