Teggiano(SA) – Teggiano come Salerno, città delle Luci per i 300 anni della statua di San Cono

Manca appena un anno ai festeggiamenti per i 300 anni della statua di San Cono, patrono della città di Teggiano e della Diocesi di Teggiano- Policastro. Risale infatti al 1714 la realizzazione della statua lignea ad opera dell’artista Andrea Venuta.
In vista dell’evento, il Comitato Festa è al lavoro per celebrare alla grande il terzo centenario con un programma di manifestazioni che si snoderanno nell’arco di un anno (l’anno del tricentenario) a cominciare dal 3 giugno 2013, giorno dei festeggiamenti patronali in onore del Santo.
Pochi giorni fa, a Teggiano il Comitato Festa, presieduto da Cono Di Sarli, ha tenuto una riunione organizzativa a cui sono stati invitati gli imprenditori locali allo scopo di chiedere anche il loro sostegno economico.
L’idea del Comitato è di realizzare un grande evento attrattivo che possa richiamare a Teggiano tanti fedeli e turisti per più giorni. Per questo motivo è stato escluso l’ospite musicale di grande richiamo, che si limiterebbe ad una serata e si è pensato di ricalcare un po’ l’esperienza di Salerno con le Luci d’Artista nel periodo natalizio. Le luci di Teggiano che ricalcheranno comunque la tradizione religiosa saranno monumentali e altamente tecnologiche. Circa un milione di luci-led in grado di creare particolari coreografie e di accendersi e spegnersi al ritmo della musica. Insomma uno spettacolo da lasciare a bocca aperta e con il naso all’insù. Le spettacolari e imponenti installazioni luminose insieme a tutta la tecnologia che le comanda sono opera di una società di Lecce. L’impegno economico è importante e perciò si chiede l’intervento degli sponsor privati.
Oltre a questo evento clou ci saranno altre manifestazioni: in attesa del terzo centenario la statua di San Cono sarà condotta in pellegrinaggio nelle principali parrocchie della Diocesi di Teggiano-Policastro e anche in Vaticano da Papa Francesco.
Il Comitato Festa San Cono annuncia un anno molto inteso e significativo per l’intera comunità diocesana e anche per i tanti emigrati e fedeli di San Cono che sono presenti in molte parti del mondo, in particolare nel Sud America. Per l’evento anche loro vorranno essere sicuramente presenti a Teggiano.

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di consultare il sito internet: www.lavocedisancono.it

Lascia un Commento