Teggiano, tenta di colpire e uccidere il padre disabile con una roncola. Arrestato 28enne

Ha tentato di colpire e uccidere il padre disabile con un’affilatissima roncola. Protagonista del tentato omicidio è un 28enne pregiudicato di Teggiano che ieri sera è stato fermato in tempo dai Carabinieri allertati dalla sorella del 28enne.

Il pregiudicato in stato di alterazione psicofisica è stato bloccato ed arrestato in flagranza di reato per tentato omicidio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Dalla ricostruzione del grave episodio effettuata dai carabinieri, è emerso che il 28enne dopo aver litigato per futili motivi con il padre di 51 anni, ipovedente, ha impugnato la roncola con lama di circa 45 cm e avrebbe tentato di colpire al capo il proprio genitore. In casa c’erano la madre del 28enne e altri due fratelli che hanno tentato di bloccare l’arrestato. Poi sono arrivati i carabinieri che sono riusciti a disarmare il giovane mettendo in salvo il 51enne, sua moglie e gli altri due figli.

Nel corso della colluttazione per disarmare il giovane, un militare ha riportato lievi lesioni ad una mano.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento