Teggiano – Stati Generali dell’Agricoltura al Castello. Interverrà anche il ministro

Teggiano, centro storico di notevole pregio, si candida a divenire sede ufficiale, nel Mezzogiorno, degli “Stati Generali dell’Agricoltura”. Una sorta di prova generale si avrà lunedì 29 luglio in occasione della giornata dedicata a “Dieta Mediterranea: una piramide di passioni – realtà e prospettive” in programma nel Castello medioevale dei Macchiaroli.
L’incontro è organizzato da “Palazzo 22”, società fondata da giornalisti, registi e autori televisivi, con la collaborazione di Coldiretti, Confagricoltura, Cia e Unaprol. Il 29 luglio sono previsti gli interventi del ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Nunzia De Girolamo; del sottosegretario allo stesso Ministero, Giuseppe Castiglione; dell’eurodeputato Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo; l’eurodeputato Giovanni La Via, relatore della Riforma PAC;  l’assessore regionale all’Agricoltura della Campania Daniela Nugnes. Fra gli altri interventi segnaliamo quelli del presidente nazionale Coldiretti, Sergio Marini; del presidente della Cia, Giuseppe Politi; di Giandomenico Consalvo di Confagricoltura; di Giovanni Cobolli Gigli, presidente Federdistribuzione e di Pietro Giordano, presidente Adiconsum. Parteciperanno altri rappresentanti di consorzi, associazioni e imprenditori del settore agroalimentare.
Gli organizzatori dell’incontro di Teggiano ricordano che in Italia, l’agricoltura è l’unico settore che dimostra segni di vitalità economica con una variazione tendenziale positiva del Pil (+0,1%), un aumento degli occupati dipendenti complessivi (+0,7%) ed un aumento record  del 9 % nelle assunzioni di giovani under 35 anni nel primo trimestre del 2013. Ai dati occupazionali si aggiungono quelli relativi alle esportazioni di prodotti agroalimentari italiani, che nel 2013, se verrà mantenuto il trend di crescita del 7% realizzato nel primo trimestre rispetto allo scorso anno, faranno segnare, secondo stime Coldiretti,  il record storico di 34 miliardi fatturati all’estero. 

Lascia un Commento