Teggiano (SA) – Terza Festa della legalità, premiati Carabinieri e giornalisti

Il capitano dei Carabinieri, Giuseppe Costa, e i due giornalisti-scrittori, Paride Leporace e Raffaele Sardo, sabato scorso a San Marco di Teggiano, hanno ritirato il premio assegnato dalla terza edizione della “Festa della legalità”, organizzata dall’Associazione Papaboys Onlus, delegazione della Campania. I riconoscimenti sono stati consegnati nel corso del convegno “In nome della legalità. Martiri per la giustizia”, svoltosi nella biblioteca Biblù, dove era attesa, ma non è potuta intervenire Serena Lamberti, sorella di Simonetta, la prima vittima innocente della Camorra, nel 1982, quando all’età di 10 anni fu uccisa, solo perché era in auto con il padre, il magistrato Alfonso Lamberti, il vero obiettivo dei killer.  

Durante la manifestazione il partner della manifestazione, la BCC Monte Pruno, tramite il suo direttore generale Michele Albanese, ha annunciato l’istituzione di una borsa di studio per i ragazzi delle scuole che svilupperanno, nel prossimo anno scolastico, un lavoro sulla legalità.

Lascia un Commento