Teggiano (SA) – Scoperte e sequestrate migliaia di bombe carta, un arresto

Migliaia di bombe carta, polvere nera e vari componenti chimici necessari alla fabbricazione degli ordigni esplosivi, sono stati scoperti e sequestrati a Teggiano dai Carabinieri della locale stazione insieme ai militari del NOR della Compagnia di Sala Consilina. Il pericoloso materiale era nella disponibilità di un uomo di 36 anni di Teggiano che è stato arrestato con l’accusa di detenzione e fabbricazione illegale di esplosivi. In due casolari vicini all’abitazione dell’arrestato i carabinieri hanno rinvenuto 4.000 bombe carta di fattura artigianale, 350 chili di polvere nera, 150 chili di componenti chimici, 30 chili di micce, 10mila involucri di plastica e cartone per  confezionare ordigni e dei macchinari. Sono intervenuti gli Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale di Salerno che nei prossimi giorni cominceranno le operazioni di bonifica dell’area sottoposta a sequestro.

Lascia un Commento