Teggiano (SA) – Ritrovati due cadaveri uccisi da colpi di pistola

Si è trattato probabilmente di un caso di omicidio-suicidio dovuto a divergenze legate alla conduzione dell’azienda comune, quanto è accaduto a Teggiano, in provincia di Salerno, dove due cadaveri sono stati rinvenuti intorno alle 13. Si tratta di due soci del salumificio “Il principino”: il primo, Vincenzo Amato è stato trovato all’interno dell’azienda, mentre l’altro, Antonio Di Mieri, è stato ritrovato in un’auto parcheggiata davanti al Saut, l’ufficio sanitario del Comune di Teggiano. Al momento sul luogo dei due ritrovamenti sono presenti i carabinieri della compagnia di Sala Consilina diretti dal capitano Mastrogiacomo, che stanno indagando per far luce sulla dinamica dell’accaduto.

Lascia un Commento