Teggiano (SA) – Inaugurata la 14/ma edizione di Teggiano Antiquaria

Ha aperto battenti ieri sera nel centro storico di Teggiano la 14/ma edizione della mostra mercato dell’antiquariato e del collezionismo, Teggiano Antiquaria, che si potrà visitare ad ingresso libero, nel convento della Santissima Pietà, fino al 2 novembre. Numerosi gli espositori dalla Campania, da varie altre regioni italiane e dall’estero. Tra i pezzi in esposizione che hanno subito suscitato interesse c’è un cavallo in bronzo degli anni ‘60 opera dello scultore Spazzapann e  una splendida scultura decò del 1940 dei fratelli Jan e Joel Martel, di legno dorato massiccio ad altezza naturale rappresentante una suonatrice d’arpa. E ancora la storia dell’orologio dal 1400 ad oggi, una collezione di pipe, e poi decine di mobili di piccolo e grande antiquariato e di finissimo artigianato.

Ieri sera, al taglio del nastro la madrina Giulia Lapertosa, già testimonial della Sisal e del Super Enalotto che è stata letteralmente circondata dai visitatori per la foto di rito, ma anche per farsi compilare una schedina e sperare di essere baciati dalla fortuna. 

All’affollata cerimonia inaugurale hanno preso parte tra gli altri il sindaco di Teggiano Michele Di Candia, il consigliere provinciale Rocco Giuliano, il presidente di CasaArtigianiSalerno Mario Andresano, ed il dottor Cono Federico della BCC Monte Pruno di Roscigno e Laurino.

Una delle novità di quest’anno di Teggiano Antiquaria è legata al connubio con "Teggiano Jazz", rassegna che giunge alla 19/ma edizione. Due gli appuntamenti in programma, il 31 ottobre (concerto di Peppe Sileo Quartet) e il 1 novembre (concerto di Michele Brienza Quartet featuring Daniele Scannapieco), alle ore 19, presso il Museo Diocesano di Teggiano.

Lascia un Commento