Teggiano (SA) – Il sindaco Di Candia colpito da infarto, ricoverato al Ruggi d’Aragona

Paura ieri per il sindaco di Teggiano, Michele Di Candia, che è stato ricovero d’urgenza a causa di un infarto che lo colpito intorno alle 13.30. Il primo cittadino, infermiere professionale all’ospedale di Polla, era alla guida della sua auto quando ha incominciato ad avvertire un malore. Intuita la gravità della situazione egli stesso si è subito recato al vicino Saut di Teggiano e con un’ambulanza del 118   trasferito all’ospedale di Polla. Accertata la gravità della situazione il primo cittadino teggianese è stato trasferito in eliambulanza al “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno dove i medici verificata la situazione lo hanno sottoposto a tutti i necessari accertamenti eseguendo in poco tempo un intervento di angioplastica per liberare un’arteria otturata, causa dell’infarto. Il sindaco Di Candia è ora ricoverato nell’Unità di terapia intensiva dell’ospedale di Salerno. E sembra essere fuori pericolo.

Dalla Redazione di Radio Alfa gli auguri di una pronta guarigione.

Lascia un Commento