TEGGIANO (SA) – Città in festa per il nuovo vescovo Antonio De Luca, XI della Diocesi

Un tempo clemente ha favorito questo pomeriggio l’ingresso ufficiale in Diocesi del nuovo vescovo di Teggiano-Policastro, monsignor Antonio De Luca, ordinato il 7 gennaio 2012, nella Chiesa Cattedrale di Napoli, dal cardinale Crescenzio Sepe, 42 giorni dopo la nomina fatta da Papa Benedetto XVI. Non c’erano le migliaia di fedeli attesi alla vigilia, ma in tanti, giunti da tutte e sette le Foranie della Diocesi, hanno voluto salutare l’arrivo del presule, originario di Torre del Greco (Na), dove è nato 56 anni fa.

Prima di giungere a Teggiano, sede della Curia, Monsignor De Luca ha voluto incontrare a Sala Consilina gli ospiti e disabili della “Bottega dell’orefice”, insieme agli operatori e volontari delle associazioni impegnate nel sociale. Alle 16, l’arrivo puntuale a Teggiano in Piazza San Cono, dove il nuovo vescovo è stato accolto dalle autorità civili e militari e da tanti fedeli. Presenti numerosi sindaci del Vallo di Diano e Cilento, rappresentanti della Provincia, della Regione e alcuni parlamentari.

In processione con i sacerdoti concelebranti il vescovo De Luca è stato accompagnato nella Chiesa Cattedrale di Teggiano dove si è svolta la solenne cerimonia, aperta dal saluto e dal benvenuto del vescovo di Aversa Angelo Spinillo, già vescovo di Teggiano-Policastro. “Le auguro di camminare e crescere con questa comunità” ha detto fra le altre cose Monsignor Spinillo rivolgendosi al suo successore, l’11esimo vescovo nella storia della Diocesi di Teggiano-Policastro.

“Vengo come artigiano di comunione” ha detto nel suo saluto Monsignor De Luca che poi rivolgendosi ai fedeli ha rivolto un pensiero particolare ai giovani, agli ammalati e ai più deboli in genere. Per consentire a tutti di seguire la celebrazione sono stati allestiti anche dei maxi schermi in altre chiese del centro storico di Teggiano. La cerimonia si è conclusa poco prima delle 19 con uno spettacolo di fuochi d’artificio in Piazza Portello.

Tra una settimana il nuovo vescovo di Teggiano-Policastro, Antonio De Luca sarà a Policastro Bussentino per incontrare i fedeli della zona più a sud della Diocesi nella chiesa Concattedrale di Policastro, sabato 11 febbraio, alle 18. 

Presenti alla celebrazione per la presa di possesso canonico, anche il cardinale Crescenzio Sepe, l’arcivescovo di Salerno Luigi Moretti, il vescovo di Nocera-Sarno Giuseppe Giudice, il vescovo di Sessa Aurunca (Ce) Antonio Napoletano, l’arcivescovo di Foggia e già vescovo di Teggiano Francesco Pio Tamburrino, il vescovo di Vallo della Lucania Ciro Miniero e il vescovo ausiliario di Napoli Lucio Lemmo.  

Lascia un Commento