Teggiano (SA) – 900 case fantasma scoperte dall’Agenzia del Territorio

L’Agenzia del Territorio dichiara guerra ai cittadini proprietari di immobili non dichiarati al catasto: in provincia di Salerno ne sono stati scovati ben 36.225. I controlli sono stati effettuati grazie alle nuove tecnologie, ovvero con la foto-identificazione e la sovrapposizione delle aree fotografate con le vecchie mappe.
Tra i casi più eclatanti vi è quello scoperto a Teggiano, dove, su curca 8mila abitanti, sarebbero addirittura 900 gli immobili “fantasma” scoperti, e per i quali sono in arrivo oltre all’attribuzione di rendita presunta, anche oneri e sanzioni.
In caso di inadempimento dei titolari dei diritti immobiliari, l’Agenzia del Territorio procede all’attribuzione di una rendita presunta, da iscrivere transitoriamente a catasto, provvedendo alla notifica dei conseguenti avvisi di accertamento.
L’Agenzia ha notificato gli atti di accertamento in modo “collettivo”, ovvero attraverso l’affissione all’albo pretorio dei diversi Comuni, dove risultano ubicati gli immobili.
A Teggiano, la notifica pubblicata sull’albo pretorio comprende l’elenco dei soggetti contribuenti e l’elenco delle particelle di catasto e i terreni destinatari dell’accertamento.
Gli atti saranno pubblicati fino al 29 gennaio 2013, data entro la quale i cittadini interessati avranno la possibilità, in caso di eventuali errori, di impugnare il dispositivo.

Lascia un Commento