Teggiano è “città che legge”. Il riconoscimento dal Centro per il Libro e la Lettura

Teggiano si potrà fregiare del titolo di “Città che legge”.

Il comune valdianese ha infatti ottenuto il riconoscimento del Centro per il Libro e la Lettura che promuove e valorizza le Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

Si tratta di un’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani per attuare politiche di diffusione del libro e della lettura in Italia e di promuovere il libro e la cultura italiana all’estero.

Per poter ottenere il titolo di “Città che legge” i comuni devono dimostrare l’esistenza di un festival, una rassegna o una fiera in grado di mobilitare i lettori e di attivare i non lettori, la presenza di una o più biblioteche di pubblica lettura, la presenza di una o più librerie sul territorio, l’esistenza di iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie, associazioni e la partecipazione dell’Amministrazione comunale, di scuole, biblioteche, librerie, associazioni gravanti sul territorio comunale a uno dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura.

Lascia un Commento