Tecnologia QR Code ai templi di Paestum

Nuove opportunità di conoscenza e fruizione del patrimonio artistico rappresentato dall’area archeologica di Paestum. Fino al prossimo sabato durante l’orario di apertura dell'area archeologica, saranno installati dei totem multimediali ossia pannelli esplicativi con tecnologia Qrcode che racconteranno ai visitatori la storia del tempio di Hera, il più antico dei tre templi, la cui costruzione iniziò intorno al 560 a.C., e del tempio di Nettuno, il più grande tempio e quello meglio conservato, realizzato verso la metà del V sec. a.C..

L’iniziativa sarà possibile grazie al progetto "DIGITERETE", ideato da un’azienda di Pozzuoli  impegnata a coniugare la tecnologia e le risorse culturali del territorio.

I risultati della sperimentazione del progetto saranno presentati ufficialmente alla fiera del LUBEC, fiera delle tecnologie informatiche rivolte alla promozione del territorio.

Lascia un Commento