Tassa di soggiorno a Salerno, importanti novità in arrivo

La Tassa di soggiorno a Salerno sarà aumentata solo nel periodo delle Luci d’Artista. Durante la Commissione “Statuto e Regolamenti”, presieduta ieri dal consigliere Leonardo Gallo, è stata approvata la proposta dello stesso presidente di modificare il Regolamento la cui approvazione è all’ordine del giorno del Consiglio comunale che si svolge questa mattina.

La tassa si soggiorno aumenta per i turisti che pernottano nelle strutture della città di Salerno nel solo periodo delle Luci lasciandola invece invariata durante il resto dell’anno. Chi alloggerà a Salerno verserà 1 euro in più nei mesi di ottobre, novembre, dicembre e gennaio, 50 centesimi chi pernotta nei B&B e solo per le prime sette notti.

Nei prossimi mesi, con il coinvolgimento degli operatori del settore, sarà approfondito – annuncia Gallo – l’aspetto che attiene all’utilizzo dei proventi di questa che è una tassa di scopo e che dovrà essere spesa, oltre che per sostenere iniziative per meglio accogliere gli ospiti e per il decoro della città, anche per restituire servizi aggiuntivi per la qualità di vita di chi vive a Salerno tutto l’anno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento