Tangenti mense scolastiche, parla il sindaco di Padula, Imparato, tra i comuni coinvolti (AUDIO)

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Due comuni della provincia di Salerno sono coinvolti nell’operazione dei Carabinieri scattata all’alba di oggi dal Napoletano al termine di indagini su tangenti e frodi per la fornitura di pasti nelle scuole che ha portato a 6arresti in carcere e 5 ai domiciliari. I comuni del Salernitano coinvolti sono quello di Maiori e di Padula, per le loro mense delle scuole materne ed elementari

Uno dei destinatari delle 11 ordinanze di custodia è l’ex vicesindaco di Maiori, Antonio Romano, sottoposto a obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria; stessa misura per i dirigenti Marcello Colella e Antonello Negro, dei comuni di Solofra e di Montoro Inferiore. Fra gli indagati a piede libero l'assessore al ciclo integrale dei rifiuti del comune di Padula.

Abbiamo raccolto il commento del sindaco di Padula, Paolo Imparato, che ha tenuto a precisare che i fatti contestati non sono avvenuti durante il periodo della sua amministrazione. Il sindaco però non esclude che al centro dell'indagine possano esserci telefonate intercorse tra l'ancora attuale assessore e la società che si occupa delle mense anche se si dice certo che i contorni della vicenda saranno presto chiariti

 

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso QUI

Intervista Imparato

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp