Taglio del nastro per il nuovo centro per minori di San Marzano sul Sarno

Si chiama “Nu juorno buono”, come la canzone del rapper salernitano Rocco Hunt, il nuovo Centro Polifunzionale per Minori di San Marzano sul Sarno, inaugurato ieri, domenica 19 aprile.

Dopo la benedizione dei locali da parte del parroco don Romualdo Calcide, e il taglio del nastro da parte del sindaco Cosimo Annunziata, la struttura sarà operativa a partire da oggi, lunedì 20 aprile.

Il nome del Centro è stato scelto dagli alunni delle scuole del territorio marzanese, coinvolte nei giorni scorsi in un referendum indetto proprio per la scelta dell'intitolazione.

La struttura polifunzionale si rivolge ai ragazzi tra i 6 e i 14 anni residenti sul territorio comunale.

Il Centro propone attività ricreative e formative/educative per stimolare la creatività, l'impegno, la collaborazione tra ragazzi e per offrire spazi d’incontro, relazione, comunicazione, partecipazione e responsabilità con lo scopo di ridurre i rischi di marginalità, di esclusione e disagio.

Si tratta di un vero e proprio sistema integrato di servizi e laboratori che favorisce momenti di socializzazione, aggregazione e ascolto per i ragazzi. Il Centro sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

La domanda di iscrizione al Centro è disponibile presso gli uffici comunali oppure sul sito internet (www.sanmarzanosulsarno.gov.it).

Lascia un Commento