Tagli ai centri per disabili di San Cipriano Picentino, lettera a Pdz e Regione

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Ritardo nei pagamenti e fondi destinati alle persone diversamente abili tagliati da parte della Regione Campania: accade a San Cipriano Picentino, ai danni dei centri di aggregazione per persone disabili.

A denunciare la situazione è il presidente dell’associazione “Impegno e Solidarietà”, Alfonso Pinto, spiegando di avere inviato una lunga lettera ai sindaci dei 12 comuni che fanno parte del Piano di Zona S/4, al presidente della Provincia di Salerno, al Governatore della Campania Vincenzo De Luca e ai vertici del Piano di Zona.

 

I responsabili dei centri socio educativo diurno chiedono a gran voce i pagamenti delle fatture pregresse e il potenziamento delle ore di assistenza: da 4 ore giornaliere a 8. Roberto di Giacomo ha raccolto le dichiarazioni di Alfonso Pinto.  

Alfonso Pinto

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp