Tagli ai centri per disabili di San Cipriano Picentino, lettera a Pdz e Regione

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Ritardo nei pagamenti e fondi destinati alle persone diversamente abili tagliati da parte della Regione Campania: accade a San Cipriano Picentino, ai danni dei centri di aggregazione per persone disabili.

 

A denunciare la situazione è il presidente dell’associazione “Impegno e Solidarietà”, Alfonso Pinto, spiegando di avere inviato una lunga lettera ai sindaci dei 12 comuni che fanno parte del Piano di Zona S/4, al presidente della Provincia di Salerno, al Governatore della Campania Vincenzo De Luca e ai vertici del Piano di Zona.

I responsabili dei centri socio educativo diurno chiedono a gran voce i pagamenti delle fatture pregresse e il potenziamento delle ore di assistenza: da 4 ore giornaliere a 8. Roberto di Giacomo ha raccolto le dichiarazioni di Alfonso Pinto.  

Alfonso Pinto

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento