Tafferugli al Lamberti di Cava. Daspo per 6 tifosi cavesi

Sono stati identificati e denunciati altri cittadini nell’ambito dell’indagine sugli incidenti avvenuti in occasione dell’incontro di calcio “Cavese – Reggio Calabria” lo scorso 15 maggio allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni.
Personale della Polizia di Stato appartenente alla Digos della Questura di Salerno ha accertato, anche con l’ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza, che sei tifosi ultras cavesi, di età compresa tra i 27 e i 41 anni, si sono resi responsabili dei tafferugli che caratterizzarono l’incontro.
I sei supporters cavesi quindi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, e nei loro confronti è stata avviata anche la procedura amministrativa per l’irrogazione del DASPO, il Divieto di Accesso alle manifestazioni sportive.

Lascia un Commento