Sventata rapina in banca a Capaccio, arrestati due 25enni napoletani

Sventata una rapina questa mattina intorno alle 13 alla filiale di Capaccio Scalo della Banca Popolare di Bari.

A finire in manette due rapinatori entrambi 25enni, di professione pizzaioli, rispettivamente di Casoria e di Napoli, incensurati.

I due si sono introdotti negli uffici minacciando i presenti con dei taglierini. All’interno della filiale della Banca Popolare di Bari di Capaccio, erano presenti due dipendenti (uno dei due rimasto ferito all’addome in maniera non grave) e tre clienti.

I due cassieri e tre clienti sono stati immobilizzati con del nastro adesivo.

Grazie al sistema di allarme i carabinieri della locale stazione sono immediatamente intervenuti fermando e arrestando i due malviventi all’ingresso principale dell’istituto bancario, proprio mentre stavano fuggendo via.

I due ladri erano riusciti a rubare la somma di circa 10mila euro. Un colpo studiato nei minimi dettagli. Uno dei due malviventi, per confondersi tra la gente di Capaccio, una volta fuori dalla Banca, aveva indossato uno doppio paio di pantaloni, in modo da poter essere meno riconoscibile una volta lasciato il centro di Capaccio.

Lascia un Commento