SU RADIO ALFA ATTACCO DI DE LUCA ALLA REGIONE

"Incomincio a pensare che dietro il Decreto 77 ci sia un affare per favorire la speculazione di strutture di accoglienza per i disabili fisici e mentali. Un affare per pochi sulla pelle della povera gente".

E’ l’accusa rivolta alla Giunta Regionale e al Presidente Caldoro dal sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca nel corso della trasmissione “S come Salerno” in onda su Radio Alfa ogni giovedì alle 9,45.
Il primo cittadino di Salerno, affrontando la questione relativa al decreto 77 che stabilisce una compartecipazione di famiglie e comuni per la spesa socio-sanitaria, non ha remore nel sottolineare il suo pensiero: “Incomincio a pensare che sia stato fatto per favorire la speculazione, ha detto De Luca. Penso ai malati con disagio psichico. Sono centinaia e nessuno sa che fine faranno una volta che usciranno dai centri di riabilitazione e accoglienza. A meno che non saranno collocati all’interno di strutture di accoglienza per il disagio mentale che daranno vita ad una speculazione sulla pelle della povera gente. Devo pensare anche questo!
De Luca, dati alla mano, ha ricordato che la precedente Giunta Regionale ha stanziato per questo settore 110 milioni di euro. Nel 2011, la Giunta Caldoro ha stanziato 72 milioni di euro. Nel 2012 non è stato previsto nulla se non i soldi che dovrebbero arrivare dall’aumento del 10% del bollo auto. “Mi chiedo che fine ha fatto il Fondo Nazionale per le Politiche Sociali”? Si è chiesto il sindaco.
De Luca ha voluto anche rispondere alle dichiarazioni di Caldoro (ovvero che la competenza socio sanitaria è stata trasferita ai comuni!) sottolineando che non è ipotizzabile che i comuni abbia questa competenza senza fondi. “La competenza dei comuni?, ha detto De Luca, “è allora trasferissero tutto, anche i soldi, ai comuni e ce la vediamo noi. Esattamento come per la questione trasporti. Ma allora, se scarica tutto sui comuni, cosa ci sta a fare la Regione? Si togliessero di mezzo. Lo scioglimento della Regione è una benedizione per noi e per Dio. Stiamo parlando della stessa gente che in 24 ore ha trovato i soldi per realizzare un molo di fronte via Caracciolo per le eliminatorie di Coppa America e altri 4 milioni di euro per toglierlo”.
“Io spero, ha concluso, De Luca, che nasca su questo tema una grande mobilitazione. Occupiano le strutture, le Asl. I comuni non ce la potranno mai fare, le famiglie non potranno affontare tutto questo e le strutture e le case di accoglienza e di riabilitazione non potranno garantire né l’assistenza ai loro paziente, né il lavoro ai loro dipendenti. Entro poco tempo, il settore, un settore che rappresenta l’elemento della civiltà della nostra società, sarà distrutto”.

S COME SALERNO VI ASPETTA OGNI GIOVEDI’ SU RADIO ALFA CON IL SINDACO VINCENZO DE LUCA ALLE 9.45 E IN REPLICA LA DOMENICA ALLE 11.30.

LA PUNTATA PUO’ ESSERE ASCOLTATA IN PODCAST ATTRAVERSO QUESTO LINK  O ALLA SEZIONE PODCAST DELL’APP IPHONE/IPAD/IPOD TOUCH

Scarica l’applicazione
appstore

Lascia un Commento