Studenti campani migrano nelle regioni del Nord, intervista al professore salernitano Ferdinando Longobardi

Uno su quattro degli oltre un milione e mezzo di studenti va via dalla propria regione per frequentare l'università altrove.

E in questo 'esodo' l'Italia è, ancora una volta, divisa a metà: da un lato le regioni del Centro-Nord che riescono a trattenere i propri ragazzi, dall'altro l'area meridionale, accomunata dal fatto di veder partire il maggior numero di studenti per destinazioni lontane.

La 'mappa' dell'esodo studentesco è stata analizzata da Skuola.net e vede la Basilicata come la regione con il tasso di partenze più alto (75%).

Anche dalla Campania prosegue l’esodo degli studenti verso le regioni del nord.

Ne abbiamo parlato con il professore Ferdinando Longobardi, docente salernitano impegnato presso l'Università della Basilicata

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso

Ferdinando Longobardi

Lascia un Commento