Strade pericolose nel Salernitano, il punto con Paolo Imparato (AUDIO)

Due giovani vittime di incidenti stradali nell’arco di 24 ore sulla stessa strada: la Provinciale 175 Litoranea di Eboli, in località Campolongo, dove ieri un giovane rumeno di 16 anni è stato investito e ucciso da un furgone mentre era in bici. Stanotte intorno alle 3, è morto un 32enne di Salerno. Roberto Apicella alla guida della sua auto, una Lancia Y, in località Campolongo ha perso il controllo della vettura e si è ribaltato finendo prima contro una recinzione in ferro e poi contro un palo della pubblica illuminazione. Il 32enne salernitano è rimasto incastrato nell’abitacolo. Inutili i soccorsi del 118, dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri.

Due tragedie che richiamano l’attenzione su una strada pericolosa e scarsamente illuminata. Abbiamo chiesto spiegazioni al delegato per la viabilità della Provincia di Salerno, Paolo Imparato, che è stato nostro ospite a Radio Alfa con il quale abbiamo parlato anche dell’abbandono della pista ciclabile.

Ascolta Qui l'intervista…

Paolo Imparato

Lascia un Commento