Strada Provinciale 13, procedono velocemente i lavori di messa in sicurezza

Sono cominciati da tre giorni, dopo i sopralluoghi necessari a valutare gli interventi da effettuare, i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso sulla Strada Provinciale 13, principale strada di collegamento tra la pianura di Capaccio Paestum e Capaccio capoluogo.

La ditta che si sta occupando dei lavori su incarico del Comune, ha già proceduto a far cadere una ventina di massi ritenuti pericolosi. Altrettanti dovranno essere fatti cadere nei prossimi giorni. Per alcuni, di grandi dimensioni, sarà invece necessario applicare una rete di protezione.

In ogni caso l’obiettivo dell’amministrazione comunale è di riaprire la strada nel più breve tempo possibile, ma la priorità resta la messa in sicurezza dell’intera parete rocciosa che sovrasta la Strada Provinciale 13.

“La caduta di due massi sulla carreggiata, avvenuta all’inizio di gennaio, è stato un segnale d’allarme – ha detto il sindaco Voza che ha aggiunto – e solo per un caso fortuito i massi non sono precipitati quando passava qualche automobile, altrimenti le conseguenze sarebbero state ben più gravi"

Lascia un Commento