Strada Bussentina a rischio erosione fluviale, l’allarme del geologo Ortolani

La strada Bussentina è interessata da un nuovo e rapido fenomeno di erosione fluviale.

A lanciare l'allarme è il geologo Franco Ortolani secondo cui le ricerche geoambientali in corso nel Cilento meridionale hanno permesso di monitorare le modificazioni geomorfologiche dell’alveo del fiume Bussento.

Il problema emerso in realtà non è nuovo. Già due anni fa, secondo Ortolani, era stata segnalata la pericolosa situazione che si era creata in seguito all’erosione rapida della pianura alluvionale in sinistra orografica nel tratto terminale della superstrada Bussentina tra gli svincoli di Torre Orsaia e Policastro Bussentino.

A questa segnalazione seguirono alcuni interventi consistenti nel “taglio” di un’ansa e nella dismissione di quella che aveva causato l’erosione accentuata che aveva minacciato la superstrada. Un intervento che però, secondo gli esperti, avrebbe causato problemi spostando il fenomeno erosivo più a valle.

Dopo appena due anni quindi l’erosione si sta avvicinando alla superstrada. Il problema potrebbe aggravarsi con l'arrivo dell'inverno.

Alla domanda di Lorenzo Peluso sul perché l'allarme lanciato già due anni fa non sia stato ascoltato Ortolani ha affermato "o dico sciocchezze, o la classe politica è inadeguata".

Riascolta l'intervista al geologo Ortolani realizzata da Lorenzo Peluso

Franco Ortolani Bussentina

Lascia un Commento