Storia di disagio e solidarietà. Ad Angri senza casa e senza lavoro, famiglia chiede aiuto

Ha perso il lavoro e con la moglie incinta e il figlio malato ha creato un vero e proprio accampamento intorno ad una roulotte. Accade ad Angri dove Francesco Manzo, in attesa di notizie sull'assegnazionedì di una casa popolre che finalmente possa dare un tetto alla sua famiglia, chiede l'aiuto della gente e delle istituzioni. 

Riascolta l'intervista realizzata da Tiziana Zurro 

Francesco Manzo, storia di disagio e solidarietà ad Angri

Lascia un Commento