Stipendio fermo a febbraio, dipendente del Consorzio Sa2 tenta il suicidio (AUDIO)

Tensione all'isola ecologica di Fratte a Salerno dove un dipendente del Consorzio di Bacino Salerno 2 ha minacciato il suicidio stringendosi al collo una corda collegata a una trave. 

A spingere l'uomo, padre di sei figli e con una moglie malata, al disperato tentativo è stato il mancato pagamento dello stipendio da febbraio. 

Riascolta qui la testimonianza del lavoratore, Celeste Criscuolo raccolta da Barbara Albero e dai colleghi dei media locali presenti

Intervista tentato suicidio Criscuolo

Lascia un Commento