Start Cup Campania, all’Università di Salerno scelti i vincitori dell’edizione 2018

All’Università di Salerno si è svolta ieri la Finale regionale della Start Cup Campania, la Business Plan Competition, organizzata ogni anno dagli atenei campani. Quest’anno ha visto la partecipazione di 112 gruppi universitari, con la preparazione di 50 Business Plan. Hanno preso parte all’evento i delegati istituzionali dei sette atenei campani e l’Ateneo di Salerno è stato l’organizzatore di questa edizione.
Nell’Aula “Giacomo De Rosa” del Campus di Fisciano, ieri la giuria ha decretato i gruppi vincitori che parteciperanno alla finale nazionale del Premio Nazionale Innovazione.

I vincitori della Start Cup Campania 2018 sono:
1° posto – progetto Chestvir (Univ. Vanvitelli), con un premio di 5000 Euro;
2° posto – progetto Virocol (Univ. Federico II), con un premio di 3000 euro;
3° posto – progetto Biotompack (Univ. Vanvitelli), con un premio di 2000 euro;
4° posto – progetto Gradì (Univ. Salerno), con un premio di 1000 euro;
5° posto – progetto Geosyl (Univ. Parthenope), con un premio di 1000 euro.

Per il Premio Studenti, si sono aggiudicati il podio:

1° posto – progetto Lucky Bags (Univ. Salerno)

2° posto – progetto Aedes (Univ. Sannio)

3° posto – progetto D-Box (Univ. Salerno)

Il Premio Contamination è stato assegnato ai gruppi afferenti a più università e per progetti interdisciplinari,  è stato assegnato al progetto Aedes (Univ. Sannio).

Infine il Premio Pari Opportunità è andato al progetto Detocs (Univ. Federico II).

Lascia un Commento