Stamattina a Salerno un presidio per fermare le stragi di migranti (AUDIO)

Le tematiche dell’immigrazione.

Si è tenuto nella mattinata di oggi in Piazza Amendola a Salerno un presidio organizzato da CGIL, Cisl e Uil, per fermare le stragi di migranti nel Canale di Sicilia.

Alla manifestazione erano presenti anche alcune comunità ospitate nei centri di accoglienza del salernitano e delegazioni di lavoratori migranti.

Durante il Presidio è stato consegnato un documento al Prefetto di Salerno, nel quale si chiede al Governo di promuovere con urgenza una riunione straordinaria del Consiglio dell’Unione Europea che abbia all’ordine del giorno le risorse e le misure da stanziare.

Carmen Incisivo ha raccolto il commento di Anselmo Botte della Cgil

Riascolta qui l'intervista

Intervista Botte

Lascia un Commento