Stalking e lesioni personali, arrestato 60enne di Novi Velia

Un 60enne originario di Novi Velia è stato arrestato ieri dai carabinieri per i reati di stalking e lesioni personali nei confronti della cognata.

Gli atti di vessazione e minacce, iniziati nel 2014, sono giunti al culmine nei giorni scorsi quando l’uomo ha violato anche il divieto di avvicinamento già disposto dal giudice.

Il 60enne  ha minacciato la donna chiamandola al telefono decine di volte al giorno, pedinandola sotto casa fino ad aggredirla fisicamente, provocandole anche lesioni tanto da dover ricorrere alle cure presso l’Ospedale di Vallo della Lucania. La donna ha così deciso di denunciare tutto ai carabinieri.

L’uomo è stato rinchiuso in carcere.

Lascia un Commento