Spreco alimentare, i salernitani buttano 64 Kg di cibo. Ascolta l’intervista

All’indomani della Giornata Nazionale contro lo spreco alimentare, emerge un dato positivo che riguarda il territorio della provincia di Salerno dove a fine 2017 è stato recuperato il 18% in più di eccedenze alimentare, tutte da destinare ai bisognosi grazie all’attività del Banco Alimentare della Campania.

Si tratta di ben 1.000 tonnellate di cibo. Inoltre i salernitani sprecano molto meno cibo che nel resto d’italia: 64 Kg contro i 108 Kg della media nazionale. Tradotto in euro lo spreco ha un valore medio nazionale di 250 euro.

A Radio Alfa abbiamo commentato questi dati con il direttore del Banco Alimentare della Campania, Roberto Tuorto.

Ascolta l’intervista
Roberto Tuorto su spreco alimenti

Lascia un Commento