Spreco alimentare. Arriva a Salerno la campagna ‘Campania differenzia’

Approda a Salerno un programma contro lo spreco alimentare, destinato alle scuole, nell’ambito di “Campania differenzia”, progetto promosso dal Ministero dell’Ambiente e da ANCI per diffondere le buone prassi relative alla riduzione del rifiuto, soprattutto nella sua frazione organica, e al miglioramento della raccolta differenziata. Per la provincia di Salerno, il programma riguarda l’istituto comprensivo “Gennaro Barra”, dove fino a dicembre si terranno dei laboratori didattici finalizzati alla sensibilizzazione dei bambini, al termine dei quali saranno formalizzate delle  proposte alla pubblica amministrazione di buone prassi e idee innovative anti spreco.

Nel corso del primo laboratorio, i bambini coinvolti hanno potuto capirne di più sullo spreco alimentare, constatando di persona che alcuni prodotti smaltiti da un supermercato vengono buttati solo perché l’involucro era deteriorato e non perché siano scaduti. Nel futuro i ragazzi saranno impegnati nella valutazione dello scarto alimentare domestico e scolastico. 

Lascia un Commento