Sport: Stasera all’Olimpico Roma e Napoli. Salernitana, Gregucci sfida L’Aquila

Riflettori accesi sullo stadio Olimpico, questa sera, dove si affronteranno Roma e Napoli: gara di andata delle semifinali di Coppa Italia. Si giocherà regolarmente nonostante le piogge degli ultimi giorni. Sabato sera c’è l’impegno con il Milan, ma Benitez non sembra orientato a risparmiare atleti del calibro di Inler e Callejon. In avanti torna dal 1’Higuain, con Hamsik e probabilmente Mertens. Certe le presenze di Jorginho a metà campo e Ghoulam sulla fascia sinistra della difesa. Sul fronte giallorosso il grande dubbio di Garcia è in attacco, dove Totti e Destro si giocano la maglia di centravanti.
Ieri l’Udinese, nell’altra semifinale, ha battuto 2-1 la Fiorentina grazie ai gol di Totò Di Natale e Muriel. Per i viola, gol del momentaneo pareggio di Vargas. Il ritorno è programmato tra una settimana.
Lega Pro. Depositato il ricorso, la Nocerina ora dovrà attendere probabilmente il 13 febbraio per conoscerne le sorti. I legali del club rossonero puntano a smontare le accuse di Palazzi. Intanto sul campo, Fontana e i suoi uomini continuano ad allenarsi con impegno.
Domani amichevole al “Pastena” di Battipaglia per la Paganese, che affronterà l’undici di Gigi Squillante, che milita nel girone I di Serie D. Tra le file degli azzurrostellati, freschi di vittoria a Prato, ritorna disponibile il brasiliano William, che ha risolto i problemi alla caviglia sinistra. Finora 9 gare per lui e 2 reti, contro Benevento e Frosinone. Belotti domani lo proverà almeno per un tempo al fianco di Novotny o Lanterì, altro recuperato di lusso. Con il Frosinone potrebbe partire dalla panchina ed entrare a gara in corso.
Salernitana. Infrangere il tabù trasferta. Angelo Gregucci, alla seconda apparizione sulla panchina granata, proverà a conquistare i primi punti lontano dall’Arechi, con una squadra che proprio lontano dal proprio stadio ha perso le ultime tre gare consecutive contro Perugia, Lecce e Pontedera. L’Aquila è forse l’avversario meno ideale per provare a compiere la “mini impresa”, tuttavia, gli abruzzesi nelle ultime settimane hanno avuto un ruolino di marcia interno abbastanza controverso. Hanno battuto l’Ascoli quindici giorni fa, ma dopo aver collezionato ben tre stop consecutivi interni. Per la gara contro i rossoblu, scalda i motori Ciro Ginestra che con gli abruzzesi vanta una tradizione positiva. Nel passato torneo di Seconda Divisione, il “cobra” segnò sia all’andata sia a ritorno.
Serie D – Girone I. Ora è ufficiale: la partita tra Savoia e Agropoli si giocherà regolarmente domenica 9 febbraio alle 14.30. Ieri era il termine ultimo in cui la squadra di casa poteva mandare un preavviso di rinvio in lega. Cosa non avvenuta e stamattina da Roma è giunta la conferma della data.
Cavese – Domani amichevole con il Temeraria, formazione del campionato di Promozione. Chietti potrà provare tutti gli uomini ad eccezione di Rinaldi e Kabangu. La delicata sfida di Agrigento è alle porte e tornare con un risultato positivo dalla Sicilia è un obiettivo diventato quasi necessario, dopo il pareggio di domenica scorsa con il Torrecuso, che ha messo a rischio la posizione play-off.
Intanto la società sta preparando i ricorsi contro le vertenze vecchie e nuove arrivate nei giorni scorsi. Manna potrebbe chiedere anche la consulenza dell’avv. Edoardo Chiacchio.

Lascia un Commento