Spesa per la scuola, dal Codacons invito ad evitare prodotti griffati. Cartolai in rivolta

Manca davvero poco all’inizio dell’anno scolastico e le famiglie sono alle  prese con l’acquisto del corredo scolastico fatto da zaini, astucci, diari, quaderni e tutto il necessario per la scuola.

Lascia perplessi il dato lanciato da Codacons in cui si afferma che in Campania le famiglie arriveranno a spendere fino a 500 euro a studente soprattutto se acquisteranno prodotti griffati.

Infastidito da queste affermazioni, ritenute dannose per il settore dei Cartolibrai, Angelo Marinari, operatore del settore a Salerno e già delegato del sindacato italiano dei cartolai, che annuncia anche provvedimenti ed invita gli altri esponenti della categoria a presentare esposti in Procura contro il Codacons.

 

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso QUI

Intervista Marinari su caro scuola e appello Codacons

Lascia un Commento