Spende banconote false nei negozi a Cava de’ Tirreni, arrestato 40enne di Napoli

Dopo alcune segnalazioni, un 40enne di Napoli è stato bloccato a Cava de’ Tirreni dai poliziotti poiché responsabile del reato di spendita di banconote false nei negozi della città e della cosiddetta “truffa del resto” che consiste nell’acquistare un prodotto, con un prezzo contenuto, generalmente entro i 5 euro, per pagare poi con una banconota di taglio elevato, sostituendola poi alla cassa con una banconota falsa.

Il 40enne è stato bloccato ieri dai poliziotti che, nel transitare in via Guerritore, hanno notato l’uomo fuggire a piedi inseguito da un giovane in divisa da cameriere. Il truffatore ha già dei precedenti per truffa, ricettazione e spendita di banconote di 100 euro false. Era stato già denunciato più volte e arrestato in due occasioni.

A seguito della perquisizione l’uomo è stato trovato in possesso di una banconota da 100 euro, 3 banconote da 5 euro, oltre ad una chiave codificata di un veicolo di marca Fiat. Nella sua auto sono state trovate altre 3 banconote da 100 euro risultate false, e la somma di 360 euro in banconote di vario taglio originali.

E’ stato arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento